Il mondo dei piccoli oggetti, in genere legato al settore dei Beni Culturali e in particolare dell’Archeologia, si avvale negli ultimi anni delle potenzialità della stampa 3D, ma anche dei sistemi di rilievo a luce strutturata o direttamente laser. La diffusione dei sistemi di stampa 3D, spinge avanti l’uso delle informazioni territoriali e non solo, verso una rappresentazione sempre più a dimensione di modello 3D orientato alla stampa.

Realizzare plastici delle aree urbane e non, modelli di fabbricati, riproduzioni di ingegneria infrastrutturale, impianti, etc., diventa facile e alla portata di tutti.